Cosa vedere ad Hoi An e nei suoi dintorni

Abbiamo parlato nell’articolo precedente di quanto abbiamo amato l’incantevole cittadina di Hoi An ed i suoi meravigliosi colori. Nonostante la città sia piuttosto piccola, ha davvero tantissimo da offrire. Ecco, quindi, cosa vedere ad Hoi An e nei suoi dintorni.

Cosa vedere ad Hoi An e nei suoi dintorni: cosa vedere in città

Come abbiamo già ricordato, Hoi An non è particolarmente grande e tutte le attrazioni più famose si trovano nel centro storico.

Mercato coperto

In questo rumoroso e colorato mercato troverete un po’ di tutto: frutta, verdura, carne ed oggetti di ogni genere. 

Nell’area dedicata alla ristorazione, potrete assaggiare diverse specialità tradizionali vietnamite, tra cui il Pho ed il Cao Lao, tipico di Hoi An. Ogni bancarella offre una varietà limitata di piatti. Noi vi consigliamo di provare, almeno una volta, a mangiare qui, così da provare la vera cucina locale.

Cosa vedere ad Hoi An

Night Market

Se come noi siete amanti dei mercati notturni, tipici del Sud-est asiatico, non rimarrete delusi. Hoi An ospita un mercato notturno, aperto dalle 17 alle 22. Il mercato è situato presso l’Hoi An Island, davanti alla città vecchia. Benché non sia paragonabile a quelli che troverete nelle grandi città, anche il mercato di Hoi An ospita diverse bancarelle e, tra i tanti prodotti, potrete acquistare le bellissime lanterne tipiche della città. 

Cosa vedere ad Hoi An
Lanterne

Cosa vedere ad Hoi An: Edifici della città vecchia

Grazie ad un decreto dell’UNESCO, oltre 800 edifici di Hoi An sono stati preservati e la città conserva l’aspetto che aveva secoli fa. 

Per visitare gli edifici del centro storico, è possibile acquistare un biglietto d’ingresso alla Città Vecchia (che in realtà non è necessario se non si intende accedere agli edifici). Il ricavato dalla vendita dei biglietti è devoluto al finanziamento dei lavori di conservazione del centro storico. Ogni biglietto si compone di 5 ticket che permettono di accedere a 5 diversi edifici storici per un totale di 22 musei, sale riunioni e dimore antiche. Al momento dell’acquisto vi verrà fornita anche una mappa che vi permetterà di orientarvi e di scegliere a quali siti accedere (se vorrete vederne più di 5, ovviamente, sarà sufficiente acquistare un nuovo biglietto). 

Ecco cosa abbiamo deciso di visitare:

Ponte coperto giapponese

È il simbolo di Hoi An. Si tratta di un piccolo ponte in pietra coperto, che collega le vie Tran Phu e Nguyen Thi Minh Khai.

Al suo interno, ospita un piccolo tempio dedicato ad una divinità che ha il controllo del clima.

Merita di essere visto anche la sera, con l’illuminazione notturna.

Cosa vedere ad Hoi An
Ponte coperto giapponese

Old house of Quan Thang 

Questa casa, la cui architettura unisce elementi giapponesi e cinesi, risale al XIX secolo. Al suo interno tutto è mantenuto nella condizione originaria.

Cosa vedere ad Hoi An
Old house of Quan Thang

Quan Cong Temple

A due passi dal mercato, questo tempio è uno dei capolavori dell’architettura religiosa di Hoi An. E’ dedicato a Quan Cong uno stimato generale cinese venerato come simbolo di lealtà, integrità e giustizia.

Quan Am pagoda

Dedicata a Quan Am, è uno dei templi più antichi della città. Fondata nel 1653 e frequentata non solo dalla comunità vietnamita, ma anche da cinesi e giapponesi, divenne uno dei luoghi di culto più importanti di Hoi An.

Phuc Kien Assembly Hall 

Hoi Quan Phuc Kien è stata il centro della vita sociale e religiosa della numerosa comunità FuJian. L’area, che in origine, ospitava un tempio buddhista, fu trasformata in un luogo per il culto di Thien Hau, una divinità della provincia di FuJian.

Il complesso, di grandi dimensioni, comprende un ampio giardino, antistante la sala principale di culto. L’altare centrale dell’ultima sala contiene le statue dei capostipiti delle sei famiglie dei FuJian.

Cosa vedere ad Hoi An
Hoi Quan Phuc Kien

Hai Nam Assembly Hall 

Questa sala riunioni, risalente al 1951, è dedicata ai 108 mercanti dell’isola di Hainan che quell’anno furono scambiati per pirati ed uccisi. La struttura si distingue per il vasto cortile interno.

Cosa vedere ad Hoi An
Hai Nam Assembly Hall

Old House of Tan Ky

Costruita due secoli fa da una famiglia vietnamita, questa casa è stata preservata per sette generazioni. La struttura, che combina in maniera armoniosa elementi stilistici di origine vietnamita, cinese e giapponese, richiama i principi filosofici del mondo orientale.

Dei segni su di un muro indicano il livello raggiunto dall’acqua in occasione di alcune inondazioni.

Cosa vedere ad Hoi An
Old House of Tan Ky

Cosa vedere ad Hoi An e nei suoi dintorni: cosa vedere fuori città

Il santuario di My Son

Nel bel mezzo della giungla, in una vallata dominata dal monte Hon Quap, si trova il più grande sito archeologico del Vietnam, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. I pochi templi rimasti non sono in buone condizioni, ma l’atmosfera del posto è incantevole. 

In passato My Son era il principale centro intellettuale e religioso del regno Champa. Scoperto alla fine del XIX secolo dai francesi, il sito venne poi distrutto dai bombardamenti americani. 

L’ingresso costa 150.000d ed il sito è aperto dalle 6.30 alle 16. Noi, per comodità, l’abbiamo raggiunto con una delle tante escursioni che partono da Hoi An. 

Non dimenticate che il sito è situato nel bel mezzo della giungla: nonostante il caldo, è consigliabile indossare abiti lunghi (possibilmente chiari) e fare uso di un buon repellente antizanzare.

My Son
My Son

Mare

Non lontano da Hoi An, si trovano la spiaggia di Cua Dai e, a 3 km a nord di quest’ultima, la spiaggia di An Bang. In alternativa, potrete fare un’escursione alle isole di Cham. Noi, purtroppo, avendo visitato la zona nel pieno della stagione delle piogge, non siamo riusciti, nonostante fosse in programma, a raggiungere il mare.  

Articolo creato 42

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto