Muoversi in Thailandia senza prendere aerei

Nell’organizzare il nostro viaggio ci siamo chiesti se fosse possibile muoversi in Thailandia senza prendere aerei. Abbiamo preso questa decisone, nonostante intendessimo percorrere distanze abbastanza importanti con un bimbo, più che altro per per risparmiare un po’.

L’idea era quella di viaggiare la notte, così da non perdere tempo. In realtà, nonostante questo, di tempo ne abbiamo “perso” parecchio, perché i mezzi di trasporto in Thailandia non sempre sono puntuali, ma l’esperienza fatta è valsa ogni secondo! 

Muoversi in Thailandia, noi a Surat Thani in attesa dell'autobus notturno
In viaggio verso Bangkok

Treni o autobus? Come muoversi in Thailandia senza prendere aerei

Per chi, come noi, ha intenzione di muoversi in Thailandia senza prendere aerei (che, in ogni caso, sono abbastanza numerosi e non hanno prezzi eccessivi) l’alternativa sono i treni o gli autobus. 

Per quanto riguarda gli orari di partenza, per entrambi questi mezzi ci sono diverse possibilità tra cui scegliere. Noi consigliamo di viaggiare la notte: in questo modo non si sottrae tempo ad altro e si risparmia su una notte in hotel. 

Tra l’altro, secondo noi, il trucco per viaggiare con un bambino piccolo è proprio fare tutti gli spostamenti la notte: i bambini, in questo modo, dormono per la maggior parte del tempo, non si annoiano e noi genitori possiamo godeci il viaggio.  

Muoversi in Thailandia: treni

I treni sono sicuramene il mezzo di trasporto più comodo per chi si vuole spostare in Thailandia senza prendere aerei: a bordo ci si può sgranchire le gambe e dormire comodamente. Verso sera, infatti, un addetto passa tra i sedili e prepara il letto di ciascuno ed, al mattino, si viene svegliati quando si sta per raggiungere la destinazione prescelta. Per chi è interessato, c’è anche la possibilità di acquistare cena o colazione (anche se i prezzi non sono particolarmente convenienti).

Con un sovrapprezzo, poi, è possibile scegliere di viaggiare in prima classe ed, in questo caso, si avrà a disposizione una cuccetta con un letto a castello ed un lavandino privato.

Muoversi in Thailandia senza prendere aerei, Mattia dorme in treno
Cuccetta in prima classe

Va, però, detto che i treni sono più lenti e, se come nel nostro caso, c’è qualche ritardo il viaggio può diventare veramente lungo.

Muoversi in Thailandia: autobus

Gli autobus sono un mezzo di trasporto altrettanto valido per spostarsi in Thailandia, anche se sono un po’ meno comodi. I sedili, comunque, sono reclinabili e vengono forniti un cuscino, una coperta ed un pasto. A bordo ci sono i servizi ed, in ogni caso, di solito, viene fatta una fermata in autogrill a metà del viaggio. 

Va, anche, considerato che gli autobus sono una soluzione veramente molto economica! 

Muoversi in Thailandia senza prendere aerei: i nostri spostamenti

Noi, nella maggior parte dei casi, abbiamo preso i biglietti direttamente alle biglietterie prima della partenza. 

In ogni caso, comodissimo per muoversi in Thailandia (o anche solo per programmare le diverse tratte) è il sito https://12go.asia/en da cui è possibile acquistare i biglietti per qualsiasi spostamento si voglia fare. Va, comunque, detto che acquistando i biglietti direttamente alle biglietterie si risparmia sempre un po’.

Deposito zaini

Per chi, come noi, avesse bisogno di lasciare gli zaini in un luogo custodito, non c’è alcun problema! È sufficiente trovare un deposito bagagli. Questo servizio è presente un po’ in tutte le stazioni. Noi ne abbiamo approfittato, pagando pochi Bath, sia a Mo Chit che ad Hua Lamphong ed Ayutthaya.

Da Bangkok a Chiang Mai

Per spostarsi da Bangkok a Chiang Mai, è possibile prendere l’autobus alla stazione di Mo Chit

I biglietti si acquistano direttamente in stazione e gli operatori, nella maggior parte dei casi, parlano inglese. Al momento dell’acquisto dei biglietti è opportuno specificare che si vuole viaggiare con un VIP BUS, in modo da essere il più comodi possibile. Il prezzo si aggira tra i 400 ed i 600 bath ed il viaggio dura poco più di 10 ore.

La stazione degli autobus a Chiang Mai non è molto lontana dal centro. Per raggiungerlo è sufficiente prendere uno dei tanti Songthaew a disposizione.

In alternativa, se preferite viaggiare in treno, questi ultimi partono dalla stazione di Hua Lamphong. Il prezzo è un po’ più elevato (parte da 800 – 1200 bath), ma il viaggio è un po’ più confortevole.

Da Chiang Mai ad Ayutthaya (o a Bangkok)

Ci sono più treni che partono dalla stazione di Chiang Mai e, in circa 10 ore, raggiungono Ayutthaya. Noi consigliamo di partire con il treno delle 18 che arriverà a destinazione verso le 5 del mattino.

Da Ayutthaya a Bangkok

La soluzione migliore e più economica è il treno. Il viaggio ha una durata di circa 2 ore ed Il biglietto costa solo 20 bath per la terza classe (e circa 70 per la prima).

Da Bangkok a Koh Samui

Ci sono diverse alternative per raggiungere Koh Samui partendo da Bangkok. Noi abbiamo optato per un treno notturno con partenza da Hua Lamphong e arrivo a Surat Thani. Da qui, poi, occorre prendere il traghetto per l’isola. I biglietti del treno si possono acquistare direttamente in stazione. Per comodità, on line o in una delle agenzie presenti al primo piano della stazione, è possibile comprare un biglietto combinato che comprende treno, minivan per il porto e traghetto. 

Un’alternativa un po’ più economica sono gli autobus: partono dal terminal Sai Tai Mai a sud di Bangkok. 

Da Koh Samui a Bangkok

I mezzi di trasporto tra cui scegliere per raggiungere Bangkok da Koh Samui sono autobus o treno. 

I biglietti si possono acquistare in una delle agenzie sull’isola o on-line.

Noi, per comodità (per evitare troppi cambi), abbiamo optato per l’autobus, che è anche la soluzione più economica. Si deve, prima, prendere un traghetto da Koh Samui alla terraferma e, poi, salire su un autobus che arriverà fino a Bangkok. 

Ci sono diverse compagnie che offrono biglietti combinati, tra cui Songserm, Raja Ferry e Lomprayah. Il tempo di percorrenza è di circa 14 ore.

Chi preferisce viaggiare in treno può prendere un biglietto combinato che comprende traghetto, autobus e treno. Raggiunta la terraferma, un autobus condurrà alla stazione ferroviaria di Surat Thani ed, in prima serata, partirà il treno per Bangkok.

Ci sono, quindi, diverse alternative per muoversi in Thailandia senza prendere aerei. Viaggiare in Thailandia in questo modo vi permetterà di risparmiare un po’ e godervi ancora di più il viaggio, chiacchierando con i locali ed ammirando meravigliosi paesaggi dal finestrino.

Articolo creato 45

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto